giovedì 20 aprile 2017

1 Maggio al circolo: comizio - pranzo - film ''7 minuti''




Primo maggio di socialità, contro chi usa armi di distrazione di massa per distogliere l' attenzione dai problemi quotidiani che affliggono gli sfruttati di tutto il mondo: equità, diritti, lavoro.

Programma della giornata:

- 11.30, comizio davanti al circolo


- 13.00, pranzo sociale, canti e caciara (se ci siete fatecelo sapere in qualche modo)

- 18.00, proiezione del film "7 minuti" di Michele Placido (90 min.)
             trailer: https://www.youtube.com/watch?v=YbPWhzB3x2s

domenica 16 aprile 2017

Osservatorio Infortuni sul lavoro Febbraio - Marzo 2017


Questo bimestre nelle marche si riesce mediaticamente ad attirare l’attenzione nazionale sulla tragedia degli infortuni sul lavoro che si susseguono mese dopo mese. Con l’eclatante crollo del ponte sopra l’autostrada A14 con transito aperto. Riportando così sotto i riflettori le  condizioni di lavoro nel paese che sembra avanzato, ma in realtà è volutamente tenuto in abitudini di precarietà per ottenere il massimo guadagno con la minima spesa a volte anche per pura negligenza. la classe lavoratrice costantemente in pericolo, non riesce, viste le sue  sempre più pesanti condizioni di sfruttamento a rivendicare neppure la salute sul lavoro. la fine dei voucher, che arriverà sotto questa primavera, è stata presentata sotto una vittoria sindacale, ma ad alcuni sembra più una concessione pre-elettorale per evitare il dissanguamento di voti già in atto nella fu-sinistra italiana. Non ci vorrà molto che i padroni costantemente al governo sotto ogni bandiera, sia essa nazionale o europea troveranno altri modi di abbassare il costo del lavoro e non garantire i diritti ai lavoratori che dispersi come dopo un big.bang  non riescono a far fronte comune per ottenere quello che gli spetterebbe dalla fetta del capitale che, anche se ormai in maggioranza finanziario, non accenna a crisi per le posizioni apicali. Nelle Marche in una anno sono stati persi 5021 posti di lavoro, aumentati del 6,5 % i disoccupati rispetto al 2015, in questi dati sono compresi come lavoratori i 64mila percettori di voucher marchigiani, che andranno ora a disperdersi nella giungla dei contratti 
intermittenti. SU 619mila occupati in una regione come la nostra con un età media lavorativa tenuta  alta dal blocco dei pensionamenti un giovane su tre non riesce a trovare lavoro. Nonostante i discussi voucher fossero stati presentati come la risoluzione del lavoro nero occasionale, i dati parlano un'altra lingua  quella del lavoro nero voluto dai padroni, nel 2016 scoperti 496 lavoratori in nero e 
346 evasori totali  
3 Febbraio - Osimo - una dipendente di metro di 29 anni rimane schiacciata da un bancale di sedie che le cade addosso, elisoccorsa dopo la perdita di conoscenza, riporta traumi da schiacciamento è in prognosi riservata
8 Febbraio - Monteroberto - alla OMR un operaio 50enne rimane con l’avambraccio incastrato in una troncatrice per lamiere, i colleghi riescono a liberarlo vista la ferita molto profonda viene elisoccorso
11 Febbraio- Ancona - fincantieri operaio ferito da un martinetto al volto, riporta un trauma cranico
Ancona - FIncantieri viene condannata al risarcimento per due operai morti a causa della dolosa esposizione all’amianto in azienda
Pesaro - rogo alla FIAM, (azienda di componenti di arredo in vetro) sei dipendenti precauzionalmente in ospedale per controlli da inalazione di fumi da incendio
14 Febbraio -Ascoli piceno - operaio precipita da parecchi metri mentre monta una rete anti frana su una parete, elisoccorso è in gravi condizioni, nei giorni scorsi un altro operaio che lavorava da solo su un costone appena franato è rotolato con il trattore nel dirupo uscendone fortunosamente illeso
9 Marzo - Fano - muore 41enne precipitato dal tetto della profilglass da un altezza di 12 metri, nella caduta batte violentemente la testa su un macchinario sottostante Camerano -A14 crolla un ponte di attraversamento autostradale in manutenzione, sopra l’autostrada con traffico in corso, 3 operai di una delle ditte al lavoro volano dall’impalcatura in mezzo alle auto riportando ferite e stato di amnesia dovuto allo shock, un auto di passaggio viene schiacciata dal ponte facendo perdere la vita ad una due coniugi in transito sull’ A14
18 Marzo - Pesaro - operaio di 52 anni alla EUROLPREM viene risucchiato con un braccio in una sega elettrica, rischia l‘amputazione dell’avambraccio destro
20 Marzo - Poggio san vicino - Agricoltore rimane infilzato sulle forche del trattore per lo spostamento del fieno, elisoccorso
A14 - tir che trasporta scooter si ribalta, rimane ferito il conducente
27 Marzo Serra dei conti - operaio di 26 anni alla scatolificio FIVE rimane incastrato con un braccio in un macchinario, elisoccorso
29 Marzo Sassoferrato - Agricoltore rimane schiacciato dalla botte piena di diserbante elisoccorso
30 Marzo - Osimo Stazione operaio di 32 anni ritrovato riverso a terra dai colleghi, caduto da 2 metri di altezza, soccorso è in gravi condizioni 

A cura del Centro Studi Libertari "Luigi Fabbri" - Jesi

martedì 4 aprile 2017

Giovedì 13 Aprile - ora d'aria: "Libertarias" al circolo


giovedì 13 aprile dalle 20,45 la rassegna cinematografica "Ora d'aria prosegue con "Libertarias", di Vincente Aranda.
La trama si svolge durante la rivoluzione spagnola del 1936, in cui un gruppo di donne organizzate (le mujeres libres) combattono per la libertà e per l'anarchia

Il film verrà proiettato in lingua originale e sottolittolato in italiano

trailer:

lunedì 3 aprile 2017

Venerdì 7 Aprile - docufilm "Il ribelle" al "Piccolo" di S. Giuseppe



Venerdì 7 aprile dalle 21.00 al cine-teatro “Piccolo” di S. Giuseppe verrà proiettato per la prima volta a Jesi “Il Ribelle” (2011, 72 min.) del regista Giancarlo Bocchi.

Il documentario ricostruisce la figura di Guido Picelli, socialista e poi comunista parmense dunque antifascista sulle barricate di Parma nel 1920-21 con gli Arditi del popolo (espressione organizzata di resistenza proletaria al montante fascismo italiano). Esule politico prima in Francia, poi in Russia, parte volontario per la Spagna dove trova la morte (in circostanze controverse) sul campo durante la rivoluzione spagnola del 1936.. Il docufilm assume notevole importanza su quest’ultimo fatto in quanto è proprio il regista che ha compiuto numerose ricerche negli archivi sovietici e spagnoli per cercare di far luce sull’accaduto. A seguire dibattito.

ARCI Jesi-Fabriano, ANPI, Centro Studi Libertari “L. Fabbri”, Laboratorio Politico “Spazio Rosso” Jesi

giovedì 23 marzo 2017

Domenica 2 apirle - Council of Rats + Montana




Ore 17.30 - Ingresso Gratuito

Centro Studi Libertari L.Fabbri
Jesi - via pastrengo 2

----------------------------------------------
Nuovo pomeriggio live questa volta in chiave Hardcore Punk. Il 2 aprile sul palco del CSL avremo da Milano i Council of Rats e da Fano i Montana. Ci si vede alle 17.30, ingresso gratuito e CENA VEGAN a seguire.
---------------------------------------------

- COUNCIL OF RATS
(Hardcore Punk da Milano - Presentazione del nuovo disco COARSE!)
FB: https://www.facebook.com/councilofrats/?fref=ts
Bandcamp: https://councilofrats.bandcamp.com/

- MONTANA
(Un po' punk un po' HC un po' R'n'R da Fano)
FB: https://www.facebook.com/montanapunkrock/?fref=ts
Bandcamp: http://comunita-montana.bandcamp.com/

Ora d'aria: rassegna cinematografica



Ora d'aria riparte con una rassegna di film tutti diversi tra loro per contesto e tematiche:

giovedì 30 Marzo alle 20.45:
"Lui è tornato" (2015) diretto da David Wnendt, commedia, 116 min.
https://www.youtube.com/watch?v=IYEys0Oxwag

giovedì 13 Aprile alle 20.45:
"Libertarias" (1996) diretto da Vincente Aranda, drammatico, 121 min.
https://www.youtube.com/watch?v=1NLfEnfKBmw

lunedì 1 Maggio dopo la mangiata al circolo:
"7 minuti" (2016) diretto da Michele Placido, drammatico, 88 min.
https://www.youtube.com/watch?v=VOtCHfprLDY

sabato 18 marzo 2017

Domenica 26 marzo - Ludmilla Spleen + Guerrra


Ore 17.30 - Ingresso Gratuito

Centro Studi Libertari L.Fabbri
Jesi - via pastrengo 2
----------------------------------------------
Altra serata all'insegna dei power-duo! Questa volta verranno a trovarci da Bologna i Ludmilla Spleen in compagnia del nuovo album appena uscito con il loro devastante Noise al fulmicotone, con loro i GueRRRa, anarco duo ternano a cavallo tra Math e Jazz-Core. Come sempre si parte alle 17.30 (P U N T U A L I !) con ingresso gratuito e CENA VEGAN a seguire.
---------------------------------------------
- LUDMILLA SPLEEN - Noise / PostPunk da Bologna
https://ludmillaspleen1.bandcamp.com/album/acephale
Bordate hardcore, tinte acide e deliri post-punk per il duo bolognese devastante che risponde al nome Ludmilla Spleen. Una batteria sghemba e pestata, una chitarra astiosa e tagliente, lamenti e grida di follia, il tutto rigorosamente rumoroso. Super noise band che con la sua nascita datata 1996 rappresenta il duo più longevo della penisola. Domenica ci presenteranno il nuovo lavoro Acephale.
- GUERRRA - Math / JazzCore da Terni
https://guerrra.bandcamp.com/
Un duo di indole matematico-anarchica. Chitarra e batteria al servizio di velocità , imprevedibilità e schizofrenica precisione. Strutture tendenti al jazz stravolte e strapazzate con furia hardcore. Maniacalmente matematici, e allo stesso tempo spiazzanti. RaFFFinato teRRRorismo musicale!
Nel 2012 esce LAMPO, album di debutto dei GueRRRa, sul finire del 2015, dopo il passaggio da trio e a duo, esce "SOPRUSI", co-prodotto insieme a "Cave Canem D.I.Y." e "Kaspar House".